Lavoro

09 | 09 | 2021

Il crocifisso nell’aula scolastica: il docente dissenziente non ha un potere di veto o di interdizione assoluta rispetto alla sua affissione

Valerio de Gioia

Con sentenza n. 24414 del 9 settembre 2021 (ud. 6 luglio 2021), le sezioni unite della Corte di Cassazione hanno affrontato la questione della compatibilità tra l’ordine di esposizione del crocifisso nelle aule, impartito dal dirigente scolastico di un istituto professionale statale sulla base di una delibera assunta a maggioranza dall’assemblea di classe degli studenti, e la libertà di coscienza in materia religiosa del docente che desiderava fare le sue lezioni senza il simbolo religioso appeso alla parete.

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

NJus costituisce uno strumento indispensabile per l'aggiornamento del professionista e per la preparazione di esami e concorsi: i contributi, dal taglio pratico-operativo, si caratterizzano per la eccezionale tempestività e chiarezza espositiva.

Il gruppo di lavoro di NJus, annotando quotidianamente sino a 15 provvedimenti delle Corti Superiori depositati quello stesso giorno, offre una informazione giuridica autorevole e di qualità senza pari.