Diritto penale

Delitti

15 | 05 | 2024

«Revenge porn»: il consenso della vittima a farsi ritrarre nel video a contenuto sessualmente esplicito non esclude il reato

Giulia Faillaci

Con sentenza n. 19201 del 23 febbraio-15 maggio 2024, la quinta sezione penale della Corte di Cassazione è intervenuta in merito al reato di diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti.

Vuoi continuare a leggere?

Accedi

NJus costituisce uno strumento indispensabile per l'aggiornamento del professionista e per la preparazione di esami e concorsi: i contributi, dal taglio pratico-operativo, si caratterizzano per la eccezionale tempestività e chiarezza espositiva.

Il gruppo di lavoro di NJus, annotando quotidianamente sino a 15 provvedimenti delle Corti Superiori depositati quello stesso giorno, offre una informazione giuridica autorevole e di qualità senza pari.